Share Button

Da venerdì 18 a domenica 20 ottobre l’ultima tappa del circuito

Slow Travel Fest

Fucecchio Bike & Ride, quarta tappa del circuito Slow Travel Fest, dal 18 al 20 ottobre offrirà tre giorni di eventi, musica,  spettacoli, incontri e soprattutto pedalate collettive lungo gli splendidi itinerari toscani da vivere su due ruote, pensati per diversi gusti e livelli di difficoltà. La bicicletta è diventata negli ultimi anni uno degli strumenti più apprezzati in ambito turistico e non è un caso che l’evento prenda il via da Fucecchio, crocevia di importanti itinerari culturali come la via Francigena, la Romea Strata e recentemente la via Medicea. Ma la bici è anche sport e divertimento: lo sanno bene gli appassionati di ciclismo che quest’anno hanno visto il Giro d’Italia fare tappa a Fucecchio, e sono stati protagonisti della Cispiosa, gara cicloturistica nata proprio sull’onda del Giro e che ha saputo unire la passione per il ciclismo alla creatività. Per questo motivo Fucecchio Bike & Ride ha scelto questi territori, che rappresentano il punto d’incontro di percorsi cicloturistici e il punto di partenza di una rete di sentieri per l’escursionismo in bicicletta, oltre che a piedi o a cavallo.

La manifestazione prenderà il via venerdì 18 ottobre con l’inaugurazione che si terrà presso il Nuovo Teatro Pacini a cui interverranno anche Giancarlo Brocci, fondatore dell’Eroica, e il sindaco Alessio Spinelli,  e che sarà seguita, alle ore 21, dalla rappresentazione teatrale “Bartali Eroe Silenzioso”, uno spettacolo che rende omaggio al grande campione toscano Gino Bartali. Si proseguirà sabato 19 ottobre con diversi itinerari dedicati ai cicloamatori con proposte sia su strade bianche che su asfalto. Le mappe dei percorsi, scaricabili dal sito www.slowtravelfest.it, sono stati tracciati per far riscoprire i tratti più belli della via Francigena a e della Romea Strata. Alla Pieve di Chianni, a Gambassi Terme, i partecipanti troveranno un pranzo tipico da degustare con vista sulle colline toscane. Ad accogliere i ciclisti al rientro, nel parco Corsini di Fucecchio, aperitivo con dj set in collaborazione con La Limonaia. Infine, domenica 20, sarà la volta della“Francigena per tutti”,  passeggiata storico naturalistica, con guida ambientale, lungo la via Francigena con partenza alle ore 9.30 da piazza Montanelli. L’arrivo è previsto in piazza Donnini a Ponte a Cappiano intorno alle ore 12, dove sarà allestito un punto ristoro con animazione per bambini e musica dal vivo. A seguire chi vorrà potrà degustare un pranzo con prodotti tipici toscani presso la sede della Contrada Cappiano. La passeggiata riprenderà alle ore 14.30 per arrivare a Fucecchio nel pomeriggio in piazza Vittorio Veneto dove è  in programma “Fucecchio Alta in festa”.  Tutti gli eventi, esclusi i ristori, saranno gratuiti.

È possibile consultare il programma dettagliato sul sito www.slowtravelfest.it/fucecchio.

“Abbiamo creduto fin dall’inizio in questo progetto – commenta l’assessore alla cultura Daniele Cei – che unisce storia, natura, cultura ma anche musica, spettacoli e divertimento. Si inserisce all’interno delle tante iniziative della Regione Toscana volte a promuovere la via Francigena, da sempre volano per richiamare turisti ed appassionati nella nostra terra, crocevia fondamentale tra Francigena e Romea Strata”.

Il circuito Slow Travel Fest è uno dei festival outdoor della via Francigena, un progetto di Regione Toscana e Toscana Promozione Turistica, patrocinato dall’Associazione Europea Vie Francigene. L’edizione di Fucecchio è organizzata dalla Pro Loco di Fucecchio con il coordinamento di Ciclica, il patrocinio del Comune di Fucecchio e in collaborazione con BAM Europe.

Share Button